Rifiuti a Polla: il presidente della Provincia spiega l’ordinanza

Dai piazzali di Battipaglia si muoveranno circa 6.000 tonnellate di FUTA, ovvero rifiuti biostabilizzati, dopo il trattamento all’interno dell’ex STIR. Di qui andranno alla discarica di Parapoti per la bonifica, insieme alle 2.000 tonnellate che saranno portate temporaneamente a Polla. E’ il presidente della Provincia Michele Strianese a ricordare come sia necessario «liberare spazi all’interno dell’ex Stir per non bloccare il ciclo dei rifiuti nel Salernitano durante lo stop al termovalorizzatore di Acerra». L’obiettivo è «evitare di avere i rifiuti davanti alle case, alle scuole, agli ospedali e nelle strade…

Continua