Voi siete qui
Psaut Salerno, Iervolino ribadisce la posizione dell’ASL Cronaca 

Psaut Salerno, Iervolino ribadisce la posizione dell’ASL

Il direttore generale dell’Asl Salerno, Mario Iervolino, ribadisce la posizione dell’Asl circa i nuovi orari del Psaut di via Vernieri. Iervolino ricorda che attualmente sono attive una postazione mobile di Emergenza territoriale con due/tre medici presenti h24 che dispongono di tre autoambulanze per gli interventi sul territorio; una postazione fissa di primo intervento per i casi di minore complessità, rivolta ai cittadini che si recano spontaneamente al presidio, attiva tutti i giorni dalle 8 alle 20 con la presenza di un medico e di un infermiere professionale; un servizio di continuità assistenziale (ex guardia medica) con due medici presenti tutte le notti (ore…

Continua
De Luca su Psaut Via Vernieri a Salerno: «non chiuderà ma va rimodulato» Cronaca 

De Luca su Psaut Via Vernieri a Salerno: «non chiuderà ma va rimodulato»

Vincenzo De Luca garantisce che le prestazioni del presidio di primo soccorso di Via Vernieri a Salerno rimarranno inalterate, ma il servizio va rimodulato perché così non regge. (brano intervento a LiraTv)

Continua
Psaut di Salerno, arriva la proposta a costo zero. Replica dell’Asl Cronaca 

Psaut di Salerno, arriva la proposta a costo zero. Replica dell’Asl

Ospite del Liratg, ieri Rolando Scotillo della FISI sanità ha spiegato perché si può evitare il ridimensionamento del punto di primo soccorso di Via Vernieri. Ieri sera, in risposta, è arrivata la nota della direzione strategica dell’Asl di Salerno. L’azienda precisa che al Psaut di Via Vernieri è attiva una postazione mobile di Emergenza territoriale con due/tre medici presenti h24 che dispongono di tre ambulanze per gli interventi; una postazione fissa di primo intervento per i casi di minore complessità, rivolta ai cittadini che si recano spontaneamente al Presidio, attiva…

Continua
P.S.A.U.T. DI SALERNO, DOPO LA PROTESTA, LA CORDATA Cronaca Curiosità 

P.S.A.U.T. DI SALERNO, DOPO LA PROTESTA, LA CORDATA

Dopo la protesta, arriva la cordata. Incomprensibile la scelta del Direttore Sanitario F.F. del Distretto di Salerno dott. Ragone, a fronte di un risparmio di circa 2.000 euro chiude un servizio previsto ed istituzionalizzato da Leggi regionali e Delibere di giunta regionale interrompendo un servizio non solo necessario ma utile alla popolazione di Salerno e che ha prodotto – comunque – 1.400 prestazioni che sicuramente sono servite a non gravare sull’azienda ospedaliera ingolfandola ulteriormente. E di poche ore fa la notizia che un utente di Salerno, a seguito della chiusura notturna del…

Continua