Voi siete qui
Ecodistretto: Regione finanzia impianti nei Picentini. Pronti 20,5 milioni Cronaca 

Ecodistretto: Regione finanzia impianti nei Picentini. Pronti 20,5 milioni

È bagarre sulla nascita di un ecodistretto per il trattamento dei rifiuti tra Pontecagnano e Giffoni Valle Piana. Associazioni e opposizioni agitano venti di guerra dopo la decisione della giunta regionale di rideterminare al rialzo il finanziamento per la nascita di un sito di compostaggio che tratti la frazione umida dei rifiuti. Palazzo Santa Lucia ha messo ieri sera sul piatto oltre venti milioni di euro. Una bella somma, che si aggiunge ad altrettanti stanziamenti per altri Comuni della Campania che dovranno dotarsi di impianti per trattare la parte più…

Continua
Lanzara: «risorse significative per sistema virtuoso e sostenibile» Cronaca 

Lanzara: «risorse significative per sistema virtuoso e sostenibile»

Il Sindaco di Pontecagnano Faiano parla di risorse significative per un’impiantistica all’avanguardia e soprattutto a norma. «Non si può chiedere solo ad alcuni sindaci di ospitare i rifiuti di un’intera Provincia, solo perché qualcuno non fa il proprio dovere e non accetta gli impianti», attacca Lanzara. «I comitati del “No a prescindere” non ci servono. A pieno regime avremo una riduzione di oltre 120 mila tonnellate di scarti l’anno».

Continua
Picarone: borghi della Campania, arriva la Misura 7.6.1 del PSR Cronaca 

Picarone: borghi della Campania, arriva la Misura 7.6.1 del PSR

Borghi della Campania, arriva la Misura 7.6.1 del PSR. Ieri il Presidente della Regione ha disposto che si finanzino per circa 30 milioni tutti i progetti presentati. Solo nel parco del Cilento 21 borghi recuperati, 700 facciate del centro storico rifatte, 60 attività turistico ricettive. Contemplate tutte le istanze presentate dei Comuni. Per il presidente della commissione regionale bilancio, Franco Picarone, continua l’azione in favore delle aree interne.

Continua
Sicurezza scuole, la denuncia del Codacons rispetto alle norme antisismiche Cronaca 

Sicurezza scuole, la denuncia del Codacons rispetto alle norme antisismiche

Ecco come misurare la sicurezza della scuola dei propri figli. Con l’inizio dell’anno scolastico il Codacons ricorda i numeri di una vera e propria emergenza. Degli istituti scolastici che esistono in provincia di Salerno, 114 sono situati in una zona a bassa pericolosità; ma solo uno di questi presenta un piano di adeguamento alle norme antisismiche. Sono, invece, 480 le scuole collocate in un’area di rischio medio alta, di queste solo 33 sono dotate di progetti di adeguamento. E’ uno dei dati più interessanti di quelli che il Codacons ha…

Continua
Piano Lavoro Campania; presunti brogli: «chi sa denunci alla Procura» Cronaca 

Piano Lavoro Campania; presunti brogli: «chi sa denunci alla Procura»

Chi ha notizie circostanziate o prove fondate denunci tutto alla Procura della Repubblica. Ma per carità, si evitino pettegolezzi e chiacchiericci. E’ la sostanza del ragionamento che viene fuori da Palazzo Santa Lucia dopo alcune esternazioni fatte a mezzo social da una delle persone iscritte alla selezione per il corso-concorso indetto dalla Regione Campania. Nelle scorse ore era apparso un post-denuncia, nel quale si segnalavano richieste fino a diecimila euro per superare le prove. Fosse tutto vero, sarebbe un fatto gravissimo. E’ per sgombrare il campo da equivoci ed ombre…

Continua
Ecoballe: bando della Regione per rimozione da cinque siti Cronaca 

Ecoballe: bando della Regione per rimozione da cinque siti

Intanto la Regione Campania conclude «l’ultima gara prevista nel programma regionale di rimozione delle ecoballe. Sono stati aggiudicati 5 lotti per un importo di cinquanta milioni di euro. Sono interessati alla totale rimozione i siti di Capua (località Brezze), Santa Maria La Fossa (località Pozzo Bianco), Serre (località Persano), Battipaglia (area Stir), Nocera Inferiore (Beton Cave). Sono così coperti da appalto di rimozione tutti i siti per complessive 4.300.000 tonnellate. Tutte le ecoballe giacenti in Regione dopo il disastro dell’emergenza risalente agli anni duemila, sono coperte da affidamento ad operatori economici…

Continua
Gestione rifiuti; Bonavitacola: «da Governo solo tagli in finanziaria su Acerra» Cronaca 

Gestione rifiuti; Bonavitacola: «da Governo solo tagli in finanziaria su Acerra»

Il vicepresidente Fulvio Bonavitacola, che ha pure la delega all’ambiente, lo mette subito in chiaro: «il programma regionale di rimozione delle ecoballe riguarda l’enorme accumulo di rifiuti domestici avvenuto fra il 2000 ed il 2009 presso i siti a gestione pubblica. L’incendio di Battipaglia è avvenuto presso un impianto privato e riguarda rifiuti speciali (non domestici) accumulati nei mesi scorsi». Perciò, «dire che l’incendio è conseguente alla mancata rimozione delle ecoballe è una grande balla e basta», attacca Bonavitacola non senza una punta di sarcasmo, ma precisa che «ciò non…

Continua
De Luca su roghi rifiuti: «a Battipaglia non c’erano ecoballe» Cronaca 

De Luca su roghi rifiuti: «a Battipaglia non c’erano ecoballe»

Sui roghi di Battipaglia interviene anche il presidente della giunta regionale, Vincenzo De Luca, che spiega: «in quel sito non c’erano ecoballe». Poi la precisazione: «la gestione del ciclo dei rifiuti compete ad Enti d’Ambito e società provinciali». (intervista completa al LiraTg)

Continua
Anche a Salerno il progetto “Verso Nuovi Orizzonti”, per donne vittime di violenza Cronaca 

Anche a Salerno il progetto “Verso Nuovi Orizzonti”, per donne vittime di violenza

Sono più di 2mila le donne campane che nell’ultimo anno si sono rivolte ai Centri antiviolenza. Molte di loro sono minorenni. Solo guardando questi dati ci si rende conto di quanto siano necessari i percorsi di formazione e di inserimento sociale e lavorativo che la Regione ha deciso di finanziarie con 3 milioni nell’ambito del progetto Svolte, per significare la necessità di un cambio di passo nelle politiche di genere. Un aiuto concreto per rendersi autonome, dato a donne spesso disperate e vittime di violenze fisiche oltre che psicologiche. Nel salernitano…

Continua
Passi in avanti per la bonifica del fiume Sarno che rimane tra i più compromessi in Europa Cronaca 

Passi in avanti per la bonifica del fiume Sarno che rimane tra i più compromessi in Europa

«Con la Conferenza di servizi si apre una fase nuova ed importante per la riqualificazione ambientale del bacino idrografico del fiume Sarno». A dirlo è il vicepresidente della giunta regionale della Campania, Fulvio Bonavitacola, confermando che «dopo i necessari approfondimenti in sede tecnica, anche con il coinvolgimento dell’Università Federico II di Napoli, la Giunta regionale ha presentato una soluzione progettuale che unisce in modo efficace e corretto la prevenzione del rischio idraulico ed il disinquinamento del Sarno». Per Bonavitacola «si lavora finalmente con una strategia del tutto innovativa e correttiva di previsioni…

Continua