Voi siete qui
Da Vinci, l’aula magna della scuola intitolata a Melissa e Vittorio Curiosità 

Da Vinci, l’aula magna della scuola intitolata a Melissa e Vittorio

Porterà i nomi di Melissa La Rocca e Vittorio Senatore l’aula magna dell’istituto “Genovesi-Da Vinci” di via Sichelgaita di Salerno. Il prossimo sabato, alle ore 10, si svolgerà la cerimonia di intitolazione che sarà presieduta dall’arcivescovo di Salerno, Andrea Bellandi. I due giovani, 15 e 16 anni, che frequentavano la stessa classe, hanno perso la vita tragicamente a pochi mesi di distanza. Vittorio Senatore, originario di Cetara, è deceduto a causa di un incidente in motorino la notte tra il 14 e 15 settembre del 2019. Mentre percorreva la provinciale…

Continua
Salerno ricorda Carmine Giannella Curiosità 

Salerno ricorda Carmine Giannella

Un piccolo ma sentito gesto, per un uomo dal cuore grande e dalle grandi doti artistiche». Così il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, prima di scoprire, presso la Sala Pasolini, sul lungomare Trieste, la targa commemorativa dedicata a Carmine Giannella, produttore e organizzatore di spettacoli teatrali, scomparso il 9 luglio di quest’anno a 65 anni. Con i familiari c’erano gli amici, i compagni di lavoro e gli operatori culturali.

Continua
Addio granata all’ultrà Antonio, morto in un incedente stradale Cronaca Sport 

Addio granata all’ultrà Antonio, morto in un incedente stradale

Salerno ha dato l’addio ad Antonio Liguori, il 22enne tifoso della Salernitana coinvolto in un tragico incidente stradale e morto dopo una settimana di agonia. I funerali di «Pilipò», questo il nomignolo datogli dagli amici, si sono svolti nel pomeriggio al Duomo e sono stati officiati da don Michele Pecoraro. Un appuntamento scandito dai cori e dagli striscioni degli ultras, da palloncini bianchi e granata. Il feretro è partito dall’obitorio dell’azienda ospedaliero-universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona scortato dai i gruppi della curva Sud Siberiano fino alla sede…

Continua
Giffoni Experience, 1000 pagine per raccontare il festival 2018 Curiosità 

Giffoni Experience, 1000 pagine per raccontare il festival 2018

540 pagine per raccontare la 48esima edizione del Giffoni Film Festival. La lettura di ciò che è successo prima, durante e dopo l’evento dello scorso luglio.Sei mesi di lavoro alla ricerca delle istantanee migliori, dei commenti più intensi, un libro che si somma ad altre due pubblicazioni, realizzate durante il 2018. Il primo, “Il Festival” (220 pagine), mette al centro la visione, la missione e l’unicità di Giffoni con ampia e articolata documentazione. Il secondo, “#OltreIlFestival” (260 pagine), presenta le innumerevoli iniziative realizzate durante tutto l’anno, partendo dal territorio e…

Continua
Autismo, laurea dedicata all’amico speciale Oreste Cronaca 

Autismo, laurea dedicata all’amico speciale Oreste

Maria Luisa ringrazia il compagno delle scuole: “da lui ho imparato tanto” Quando la diversità diventa una ricchezza ed un’opportunità di crescita per chi viene a contatto con questa realtà. Oggi vi raccontiamo la storia di Maria Luisa, neo laureata in Scienze Motorie. Ha scelto la strada da seguire dopo la scuola grazie ad Oreste che definisce il suo “amico speciale”. Oreste è un ragazzo autistico e ha frequentato le scuole elementari e medie insieme a Maria Luisa. Nel tempo è nata un’amicizia sincera tra i due, andata avanti anche…

Continua
Largo Barbuti, targa in memoria di Peppe Natella Cronaca 

Largo Barbuti, targa in memoria di Peppe Natella

Omaggio dell’amministrazione comunale al visionario che fece rinascere il Centro storico A grato ricordo del Professor Peppe Natella che “con amore visionario ed arte popolare fece scoccare la scintilla del Teatro sotto le stelle contribuendo alla rinascita del centro storico”. Recita così la targa in memoria di Peppe Natella apposta e scoperta oggi in Largo Barbuti alla presenza dell’assessore comunale al Commercio, Dario Loffredo, del vicesindaco Eva Avossa e del neodeputato Piero De Luca. L’omaggio per Natella – affiancato da una bella piastra ceramica di Nello Ferrigno – è un simbolo,…

Continua
Consulta provinciale studenti Salerno ricorda Guido Scocozza Cronaca 

Consulta provinciale studenti Salerno ricorda Guido Scocozza

Il Procuratore Lembo parla ai giovani del terrorismo A trent’anni di distanza la consulta provinciale degli studenti di Salerno ricorda Guido Scocozza. Il giovane salernitano ucciso il 14 aprile del 1988 in via Calata San Marco a Napoli. Fu vittima di un attentato da parte di un terrorista giapponese. Tre decenni dopo il tema del terrorismo è senza dubbio ancora caldo. Ecco perché i giovani della Consulta provinciale degli studenti hanno organizzato l’incontro di stamane. Per il dovere della memoria ma anche come occasione di riflessione. Per la prima volta…

Continua