Voi siete qui
Truffa all’Inps e all’Agenzia Entrate: Riesame annulla ordinanza gip Cronaca 

Truffa all’Inps e all’Agenzia Entrate: Riesame annulla ordinanza gip

Il Riesame ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare che aveva portato ai domiciliari diverse persone per una truffa all’Inps e all’Agenzia delle Entrate. Liberi perché non ci sarebbero sufficienti indizi di colpevolezza. Liberi perché fra loro non può sussistere vincolo associativo, considerando che gli enti che rappresentavano erano e sono autonomi. Sarebbe questo il nucleo fondante la decisione con la quale il Tribunale del Riesame ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare che aveva messo ai domiciliari molte persone per una truffa all’Inps. Tornano liberi Aniello Massaro, Pierpaolo Porzio, Pietro Mosca,…

Continua
Il Riesame manda Giovanni Attanasio ai domiciliari e libera il suo braccio destro, Sergio La Rocca Cronaca 

Il Riesame manda Giovanni Attanasio ai domiciliari e libera il suo braccio destro, Sergio La Rocca

Per i giudici cade l’accusa di associazione camorristica.  I pentiti Sabino De Maio e Raffaele Del Pizzo non sono credibili al punto da poter individuare Giovanni Attanasio come referente nei picentini del clan Pecoraro-Renna. E’ in sostanza la base del ragionamento che ha spinto i giudici del Tribunale del Riesame di Salerno a far decadere l’accusa più pesante, rivolta nei confronti dell’imprenditore di Pontecagnano.  Ovvero, il concorso esterno in associazione di stampo mafioso. Per Attanasio, guida della Lavoro.doc e della galassia di imprese a lui riconducibile, restano in piedi i…

Continua
Marra, prime ore da uomo libero dopo annullamento ordinanza di custodia Cronaca 

Marra, prime ore da uomo libero dopo annullamento ordinanza di custodia

Prime ore da uomo nuovamente libero per il dottor Alessandro Marra, che lascia i domiciliari dopo l’annullamento dell’ordinanza di custodia per l’accusa di omicidio. Ieri sera il dottor Alessandro Marra è stato visto passeggiare a Salerno. E’ stata la prima uscita pubblica del medico di Eboli dopo l’annullamento dell’ordinanza di custodia cautelare. Il Riesame che ha fatto decadere l’accusa di omicidio nei suoi confronti. Marra è stato ai domiciliari per quasi un mese. Secondo la Procura di Salerno aveva provocato volontariamente il decesso di un malato di cancro terminale, iniettandogli…

Continua
Morte sospetta paziente oncologico: Riesame annulla arresto dottor Marra Cronaca 

Morte sospetta paziente oncologico: Riesame annulla arresto dottor Marra

ll Tribunale del Riesame ha annullato l’ordinanza con cui il gip del tribunale di Salerno aveva disposto, su richiesta della Procura, gli arresti domiciliari per omicidio volontario a carico di Alessandro Marra. Si tratta del medico dirigente dell’hospice Il Giardino dei Girasoli di Eboli. Era finito al centro di un’inchiesta giudiziaria per traffico di farmaci, ma soprattutto per un caso di morte sospetta. I giudici del collegio presieduto da Elisabetta Boccassini erano chiamati ad una pronuncia sull’istanza dei legali del medico. Era accusato, tra l’altro, di aver quantomeno accelerato la…

Continua
Ecco perché il Riesame ha riconsegnato le Fonderie alla famiglia Pisano Cronaca 

Ecco perché il Riesame ha riconsegnato le Fonderie alla famiglia Pisano

La restituzione dello stabilimento delle Fonderie alla famiglia Pisano poggia su motivazioni precise che il collegio del tribunale del Riesame mette nero su bianco nel provvedimento che costituisce la seconda pronuncia sul ricorso, dopo l’annullamento con rinvio della precedente decisione ad opera della Corte di Cassazione. Innanzitutto rileva il superamento delle criticità riscontrato dall’Arpac già ad agosto 2016. Il Riesame scrive che «è il pm stesso che attesta come i controlli fatti eseguire dall’Arpac attestino la conformità ai limiti tabellari dei parametri relativi agli scarichi- ad eccezione dell’escherichia coli non…

Continua
Fonderie Pisano possono rimanere aperte: Riesame boccia ricorso Procura Cronaca 

Fonderie Pisano possono rimanere aperte: Riesame boccia ricorso Procura

E’ stata depositata oggi la decisione assunta dal collegio del Tribunale del Riesame sul ricorso della Procura di Salerno contro il dissequestro delle Fonderie Pisano. La pronuncia è favorevole ai fonditori, dunque l’impianto può rimanere legittimamente aperto. La decisione del collegio presieduto dal giudice Gaetano Sgroia, allinea le determinazioni della giustizia ordinaria con quelle della giustizia amministrativa. E’ di qualche settimana fa, difatti, il provvedimento con cui il Tar ha annullato la revoca dell’autorizzazione integrata ambientale voluta dalla Regione Campania, ripristinando le condizioni di agibilità per la riapertura seppur parziale…

Continua
Le Fonderie Pisano e la spada di Damocle del Riesame sul capo degli operai Cronaca 

Le Fonderie Pisano e la spada di Damocle del Riesame sul capo degli operai

Il 9 aprile scorso il Tribunale del Riesame concluse l’udienza sulle Fonderie Pisano senza dare nessuna indicazione sui tempi della sua pronuncia. Si tratta di una decisione complessa, di quelle che non si prendono a cuor leggero per diversi aspetti: innanzitutto per quelli legati alla legge e poi anche per le implicazioni che il provvedimento- in un senso o nell’altro- può avere e le conseguenze che può generare. Ad un mese dall’udienza il Riesame è atteso ad un decisione importante sul sequestro delle Fonderie Pisano. E siccome la camera di…

Continua
Fonderie Pisano: attesa per pronuncia Riesame. Comitato Salute e Vita ricorre al Consiglio di Stato Cronaca 

Fonderie Pisano: attesa per pronuncia Riesame. Comitato Salute e Vita ricorre al Consiglio di Stato

Il Comitato Salute e Vita, tramite il proprio legale, l’avvocato Franco Massimo Lanocita, ha depositato il ricorso al Consiglio di Stato contro la decisione del Tar di Salerno di ritenere prevalente il diritto al lavoro delle maestranze delle Fonderie Pisano e quindi di riaprire la fabbrica. Secondo i giudici amministrativi non è dimostrato, sulla base dei documenti presentati al Tar, il danno all’ambiente e alla salute così come lamentato dal comitato civico che chiede da anni la chiusura della fabbrica di Via dei Greci. Viceversa è apparso più attuale e…

Continua
Ecco come la questione Fonderie è riapprodata al Riesame Cronaca 

Ecco come la questione Fonderie è riapprodata al Riesame

La decisione sul sequestro delle Fonderie Pisano è tornata ai giudici salernitani del Riesame dopo la pronuncia della Cassazione di accogliere l’appello della Procura. La data chiave è quella del 28 settembre scorso, quando la Suprema Corte annulla l’ordinanza di dissequestro delle Fonderie emessa dal tribunale del Riesame disponendo il rinvio per una nuova pronuncia. La tesi dell’accusa formulata dalla Procura rimane quella di un’autorizzazione ambientale illegittima, perché frutto di un patto collusivo tra controllori e controllati. Secondo la prima pronuncia del Riesame, invece, non c’è stato alcun riscontro oggettivo…

Continua
Fonderie Pisano: Regione chiede di ottemperare a prescrizioni Cronaca 

Fonderie Pisano: Regione chiede di ottemperare a prescrizioni

Per l’autorizzazione integrata ambientale alle Fonderie Pisano si riparte da zero, o quasi. E’ di qualche ora fa, infatti, la richiesta degli uffici regionali della Campania di ottemperare a precise prescrizioni per poter tenere in esercizio gli impianti. In pratica, avendo il Tar riportato le lancette dell’orologio indietro fino al minuto prima della revoca dell’Aia da parte della Regione, nonostante il ripristino dell’autorizzazione i Pisano non possono sottrarsi all’adempimento delle prescrizioni che già l’Arpac aveva messo nero su bianco per poter tenere aperta la Fonderia di Fratte. L’azienda dovrà rivedere…

Continua