Voi siete qui
Pagani, individuati i responsabile del raid nella sala slot Cronaca 

Pagani, individuati i responsabile del raid nella sala slot

Sono stati individuati e denunciati gli autori del raid messo a segno in una sala slot a Sant’Egidio del Monte Albino. I quattro ragazzi, tutti dell’agro nocerino sarnese mercoledì sera hanno aggredito gli avventori della sala per futili motivi, dandosi alla fuga prima dell’intervento delle forze dell’ordine. In conseguenza dell’aggressione, tre persone sono dovute ricorrere alle cure dell’Ospedale Umberto I, per le lesioni riportate. I Carabinieri di Pagani, dopo accurate indagini, sono giunti all’individuazione degli aggressori, denunciati per lesione personali. Nel corso delle indagini è stato appurato come le condotte…

Continua
17enne accoltellato a Pontecagnano, presi i due aggressori Cronaca 

17enne accoltellato a Pontecagnano, presi i due aggressori

I fatti sono chiari per metà, resta infatti ancora da capire il movente dell’aggressione che poteva costare davvero cara ad un 17enne, di Pontecagnano, ferito con un coltello e salvato d’urgenza dai medici del Ruggi. In manette sono finiti due 26enni, salernitani. Ad arrestarli sono stati i poliziotti della Squadra mobile che dalla sera del 28novembre indagavano sull’episodio. Il ferimento avvenne a Pontecagnano, a pochi passi dalla centrale piazza Sabato. Gli amici della vittima dissero di essere stati aggrediti da un gruppo di giovani sconosciuti, ma i testimoni oculari raccontarono…

Continua
Rissa a Pontecagnano, la polizia visiona le immagini Cronaca 

Rissa a Pontecagnano, la polizia visiona le immagini

Potrebbe arrivare dai video sequestrati dagli investigatori la verità sull’accoltellamento di un 17enne avvenuto giovedì sera a Pontecagnano, in via Carducci. Il ragazzo, residente nel comune dei picentini, è ancora ricoverato all’ospedale di Salerno, tenuto sotto stretta osservazione dai medici ma non in pericolo di vita. Nelle prossime ore sarà ascoltato dagli agenti della Squadra Mobile della questura di Salerno, diretti dal vicequestore Marcello Castello, che indagano per individuare l’accoltellatore e chiarire il movente. La polizia sta controllando le immagini delle telecamere del circuito di videosorveglianza in funzione nella zona…

Continua
Rissa tra ragazzi a Pontecagnano, accoltellato un diciassettenne Cronaca 

Rissa tra ragazzi a Pontecagnano, accoltellato un diciassettenne

Ferito con una coltellata ma non in pericolo di vita. La vittima è un diciassettenne residente a Pontecagnano, dove sarebbe avvenuta l’aggressione. In via Carducci, precisamente, almeno stando alle poche informazioni a disposizione dei poliziotti della Squadra Mobile di Salerno che indagano sul fatto. Un episodio con tanti aspetti da chiarire. «Stiamo innanzitutto verificando se nella zona dove si sarebbe verificato l’accoltellamento ci sono sistemi di videosorveglianza» chiarisce il dirigente della Mobile, il vicequestore Marcello Castello «perché frammentarie e discordanti sono le informazioni fornite dagli amici della vittima». I ragazzi…

Continua
Rissa in carcere, Riesame annulla l’ordinanza di arresto Cronaca 

Rissa in carcere, Riesame annulla l’ordinanza di arresto

È nulla l’ordinanza del gip del Tribunale di Salerno per l’arresto di tredici detenuti, i protagonisti della maxi-rissa del 5 aprile scorso in carcere a Salerno. A fronteggiarsi furono detenuti salernitani e napoletani. Il Riesame ha ritenuto insufficienti le fonti di prova, poco circostanziati i fatti e difficilmente individuabili – sulla sola base dell’ordinanza impugnata – i reati da ascrivere ai singoli detenuti che vennero alle mani. Si tratta di un duro colpo inferto alle indagini di Procura e forze dell’ordine, sebbene nella sostanza le cose siano andate come descritte…

Continua
Rissa in carcere, dietro il “derby” Napoli-Salerno forse c’è la droga Cronaca 

Rissa in carcere, dietro il “derby” Napoli-Salerno forse c’è la droga

Non è da escludere che possa esserci uno scontro per il controllo di una piazza di spaccio interna, dietro la rissa tra detenuti napoletani e salernitani avvenuta ad aprile in carcere a Fuorni. Anche se dalle indagini non sarebbe emerso un movente forte e caratterizzante, non si può non pensare agli ingenti sequestri di droga e cellulari che si sono susseguiti negli ultimi mesi nella casa circondariale di Salerno; l’ultimo appena la settimana scorsa, quando gli agenti penitenziari hanno scoperto addosso alla compagna di un detenuto oltre mezzo chilo tra…

Continua
Rissa in carcere, le voci registrate ad aprile per speciale #eseiprotagonista Cronaca 

Rissa in carcere, le voci registrate ad aprile per speciale #eseiprotagonista

Qualche giorno dopo la rissa tra napoletani e salernitani, una nostra troupe girò in carcere a Fuorni uno speciale, a cura di Andrea Siano, per la trasmissione #eseiprotagonista. Vi riproponiamo una sintesi delle voci che raccogliemmo proprio su quei fatti. (in onda al LiraTg)

Continua
Rissa in carcere, tredici arresti dopo i fatti del 5 aprile a Salerno Cronaca 

Rissa in carcere, tredici arresti dopo i fatti del 5 aprile a Salerno

Tredici misure cautelari per la maxi-rissa del 5 aprile scorso in carcere a Salerno. A fronteggiarsi furono detenuti salernitani e napoletani. Sono state eseguite tra le giornate di sabato ed oggi le tredici misure cautelari emesse dal gip del Tribunale di Salerno su richiesta della Procura della Repubblica nei confronti di altrettante persone, tra detenuti ed ex detenuti, tutti protagonisti in negativo della maxi-rissa scoppiata il 5 aprile scorso nella Casa Circondariale di Fuorni. Tra le accuse figurano la resistenza e la violenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, danneggiamenti e…

Continua
Eboli, marocchino arrestato dai carabinieri per tentato omicidio Cronaca 

Eboli, marocchino arrestato dai carabinieri per tentato omicidio

All’alba di questa mattina ad Eboli, in via Riccardo Romano, i militari della Sezione Radiomobile del Comando Compagnia Carabinieri di Eboli, nell’ambito di servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in genere hanno arrestato un marocchino, classe ’78, già sottoposto agli arresti domiciliari per i reati di rapina e violenza. Lo stesso è stato prontamente bloccato subito dopo il tentato omicidio ai  danni di un suo connazionale: quest’ultimo, violando a sua volta le prescrizioni dell’ordinanza degli arresti domiciliari, si trovava nell’abitazione dell’aggressore. Nel corso della lite, la vittima è…

Continua
Baronissi, lite e spari. 40enne ferito ad una caviglia e curato al Ruggi Cronaca 

Baronissi, lite e spari. 40enne ferito ad una caviglia e curato al Ruggi

E’ stato ferito all’altezza della caviglia, con un colpo d’arma da fuoco, il 40enne che ieri pomeriggio è stato medicato nel Pronto Soccorso del Ruggi. Il fatto è accaduto a Baronissi. Alla base della lite con una persona che la vittima conosceva, ci sarebbero vecchi dissapori. Gli spari hanno colpito il malcapitato di striscio alla caviglia destra. Sottoposto alle cure dei sanitari se la caverà senza ulteriori conseguenze. Sul posto i Carabinieri per le indagini necessarie per ricostruire cosa sia accaduto di preciso ed identificare chi ha esploso i colpi…

Continua