Sentenze pilotate, consulente ed imprenditore provano ad inquinare le prove

Dopo gli interrogati di garanzia, credevano di stare tranquilli ed hanno così preso ad architettare la linea difensiva anche mediante la predisposizione di documentazione contabile contraffatta. Francesco Paolo Savo e Salvatore Criscuolo ieri mattina sono stati portati in carcere. Entrambi sono finiti nell’operazione Ground Zero 2.0 condotta dalla Guardia di Finanza, sulle sentenze pilotate alla commissione tributaria regionale. Savo, consulente fiscale, dopo un giorno di carcere era stato messo ai domiciliari.  L’imprenditore Criscuolo, invece, era indagato a piede libero. Su disposizione del pm Elena Guarino, i due erano ancora intercettati. Savo, secondo…

Continua