Sal-Asc: errori arbitrali non diventino alibi di una prova scialba

Penalizzati dall’arbitraggio, certo, ma la cappellata del guardalinee sul gol regolare di Gondo (perfettamente in linea con il difensore dell’Ascoli sul passaggio respinto da Leali), non è l’unica nota stonata di un brutto sabato sera all’Arechi. I tifosi (pochi) se ne sono accorti e sono piovuti fischi. Ed al fischio finale l’atmosfera era quella di una nota canzone: la musica è finita, gli amici se ne vanno, che inutile serata. Ieri sera la Salernitana è scomparsa dai radar dei difensori avversari, si è abbassata troppo quando l’Ascoli ha iniziato a…

Continua