Tommasi (Aic): «Sostituiamo il taglio degli stipendi con la spalmatura degli ingaggi»

Sulla questione relativa al possibile taglio degli stipendi è intervenuto pure il presidente dell’Associazione Italiana Calciatori. Anche se il momento per discuterne non è arrivato, perché la reale entità delle perdite dei club professionistici non è ancora stata quantificata e di cifre sarà possibile parlare solo quando si saprà se i campionati termineranno oppure no, Tommasi ha dettato la linea dell’Aic. Il parere del sindacato dei calciatori ufficialmente non è cambiato, sebbene la Lega continui a premere sull’acceleratore delle decurtazioni degli stipendi degli atleti. Nella categoria dei giocatori si fanno…

Continua