Voi siete qui
Fabiani: “con i campionati fermi stipendi tagliati, priorità alla tutela della salute” Sport 

Fabiani: “con i campionati fermi stipendi tagliati, priorità alla tutela della salute”

“Con i campionati fermi è giusto ridurre gli stipendi”. Così a LiraTv il direttore sportivo della Salernitana, Angelo Fabiani, che spera che i campionati possano riprendere. “Priorità però alla tutela della salute di tutti” precisa il diesse.

Continua
Tommasi (Aic): «Sostituiamo il taglio degli stipendi con la spalmatura degli ingaggi» Sport 

Tommasi (Aic): «Sostituiamo il taglio degli stipendi con la spalmatura degli ingaggi»

Sulla questione relativa al possibile taglio degli stipendi è intervenuto pure il presidente dell’Associazione Italiana Calciatori. Anche se il momento per discuterne non è arrivato, perché la reale entità delle perdite dei club professionistici non è ancora stata quantificata e di cifre sarà possibile parlare solo quando si saprà se i campionati termineranno oppure no, Tommasi ha dettato la linea dell’Aic. Il parere del sindacato dei calciatori ufficialmente non è cambiato, sebbene la Lega continui a premere sull’acceleratore delle decurtazioni degli stipendi degli atleti. Nella categoria dei giocatori si fanno…

Continua
Taglio stipendi marzo e ripresa allenamenti, Tommasi: «Il calcio deve prestare grande attenzione a quello che fa» Sport 

Taglio stipendi marzo e ripresa allenamenti, Tommasi: «Il calcio deve prestare grande attenzione a quello che fa»

Sospensione del pagamento dello stipendio di marzo. E’ questa l’ultima idea della Serie A, emersa dall’assemblea informale di ieri forse come mossa strategica per lanciare un segnale al sistema e, in particolare, all’Assocalciatori. All’atto pratico, infatti, non cambia nulla, visto che i club hanno tempo fino a maggio per versare quella mensilità. La sensazione, insomma, è che sia stato il modo per aprire un fronte e per forzare la mano e ottenere anche altro. Al sito  dell’Aic ha rilasciato delle dichiarazioni il presidente Damiano Tommasi: “Mi auguro che presto si…

Continua
Forestali, dalla Regione 9 milioni per gli stipendi arretrati Cronaca 

Forestali, dalla Regione 9 milioni per gli stipendi arretrati

La Regione Campania ha liquidato oggi 9 milioni di euro a favore delle Comunità Montane, Amministrazioni Provinciali e della Città Metropolitana di Napoli. L’importo è stato liquidato quale ulteriore acconto per il completamento degli interventi previsti dall’annualità 2018 – secondo stralcio del Piano di forestazione e bonifica montana. “Un altro impegno mantenuto. Una risposta concreta – ha dichiarato il Presidente Vincenzo De Luca – che consente di pagare le mensilità alle migliaia di forestali in attesa degli arretrati. Il finanziamento si aggiunge ai 4,5 milioni destinati ai servizi antincendio”.

Continua
Consorzio Farmaceutico, tensione tra amministrazione e dipendenti Cronaca 

Consorzio Farmaceutico, tensione tra amministrazione e dipendenti

“Sembra esserci una volontà aziendale di disgregazione organizzativa”. È dura e precisa la presa di posizione della Uil nei confronti del Consorzio Farmaceutico Intercomunale. Il sindacato attacca il Consiglio di amministrazione per una serie di decisioni prese nei confronti dei lavoratori. L’ultima riguarda una riduzione dello stipendio. Alcuni dipendenti si sono ritrovati nelle buste paga delle trattenute per “incauto acquisto” o per “sconto eccessivo” senza che gli interessati siano stati messi al corrente. Ciò non ha consentito al personale coinvolto nemmeno di impugnare il procedimento. Nonostante la richiesta di chiarimenti,…

Continua
Pellezzano, sui mancati stipendi c’è la risposta del Comune Cronaca 

Pellezzano, sui mancati stipendi c’è la risposta del Comune

Sull’emergenza stipendi, l’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Francesco Morra, risponde alla richiesta dei sindacati attraverso una nota ufficiale asserendo di avere messo in campo tutte le azioni istituzionali possibili e consentite dalla legge al fine di andare incontro all’esigenza dei dipendenti comunali e risolvere, nel più breve tempo possibile, il disagio economico che si è venuto a creare a causa di diversi fattori congiunturali, dovuti soprattutto dalla crisi di liquidità e dai tagli provenienti dal Governo Centrale con particolare riferimento al rientro all’anticipazione di tesoreria dai 5/12 ai 4/12 così…

Continua
Arechi Multiservice Salerno: proclamato nuovamente lo stato di agitazione Cronaca 

Arechi Multiservice Salerno: proclamato nuovamente lo stato di agitazione

Questa mattina la nostra redazione è stata contattata da alcuni dipendenti dell’Arechi Multiservice. I lavoratori si sentono traditi e per questo hanno proclamato lo stato di agitazione. Dopo essere venuti incontro alle esigenze della proprietà, ancora una volta si sono ritrovati a constatare che i patti siglati non sono stati rispettati. Ultimo stipendio percepito dimezzato, spettanze arretrate ancora non corrisposte, buoni pasto non esigibili sono alcune delle questioni che hanno sollevato per l’ennesima volta. Ascoltate le loro rimostranze, abbiamo contattato il sindacato: Francesca D’Elia della Fiom Cgil si è messa…

Continua
Arechi Multiservice, stipendi in arrivo Cronaca 

Arechi Multiservice, stipendi in arrivo

Superare questa difficile congiuntura e ripartire consolidando e rilanciando l’Arechi Multiservice. E’ questo l’obiettivo dichiarato della Provincia di Salerno, socio unico dell’azienda che si occupa di manutenzione di scuole e strade, vigilanza musei e verifiche impianti termici. I lavoratori hanno avuto rassicurazioni in questo senso. La questione è stata ampiamente affrontata. La stessa ammissione della società alla procedura di concordato preventivo consentirebbe di sanare e rilanciare l’azienda. Sul fronte stipendi, questione che aveva fatto riscaldare gli animi dei 104 dipendenti, ci sono notizie confortanti: entro la giornata di martedì la…

Continua
Protesta dei forestali Irno-Solofrana: non prendono lo stipendio da 17 mesi Cronaca 

Protesta dei forestali Irno-Solofrana: non prendono lo stipendio da 17 mesi

Ad oggi le mensilità arretrate sono 17 e non si vedono spiragli di miglioramento. Gli operai della Comunità Montana Irno Solofrana sono stremati, ormai al limite della sopravvivenza. E’ per questo che chiedono urgentemente un incontro con il Governatore De Luca, da farsi non oltre il 7 luglio. Il rinvio sistematico dei finanziamenti da parte della Regione Campania, infatti, lascia i quasi 100 operai in uno stato di abbandono e impotenza. La denuncia è firmata dal comitato dei lavoratori, ma i conti li avevano già fatti: rimangono bloccati- a loro…

Continua
I lavoratori di Villa Alba e Villa Silvia occupano la direzione amministrativa della Silba s.p.a Cronaca 

I lavoratori di Villa Alba e Villa Silvia occupano la direzione amministrativa della Silba s.p.a

L’ultima mazzata in ordine di tempo per i lavoratori di Villa Alba e Villa Silvia è arrivata con la proposta informale, da parte della direzione, di pagare solo l’80% della mensilità di Marzo. Inevitabilmente si scatena la protesta con i lavoratori che occupano a Roccapiemonte la direzione amministrativa della Silba s.p.a., proprio mentre è in corso il consiglio d’amministrazione. Dopo i vari tavoli di trattativa, avviati per appianare le lacune negli stipendi, create anche a causa dei mancati versamenti degli enti locali, tutti speravano che la lunga stagione delle proteste…

Continua