Voi siete qui
Incendio a Battipaglia, domani scuole chiuse Cronaca 

Incendio a Battipaglia, domani scuole chiuse

I battipagliesi non hanno accettato con rassegnazione l’ennesima minaccia a base di diossina e sono scesi in piazza e, insieme alla sindaca Cecilia Francese, hanno bloccato l’ingresso dei tir allo Stir di Battipaglia. L’incendio che si è sviluppato nell’azienda che tratta pneumatici nella zona industriale di Battipaglia si aggiunge a quello di poche settimane fa e ad altri tre nel recente passato. A fuoco è andata un’azienda che trasforma pneumatici in bitume Dal rogo si è alzata una densa e alta colonna di fumo nero e tossico, che ha reso…

Continua
Rifiuti, ecco il piano per lo stop di Acerra Cronaca 

Rifiuti, ecco il piano per lo stop di Acerra

Si è conclusa in modo unanime la conferenza dei servizi convocata dalla Regione Campania, con la partecipazione della città Metropolitana di Napoli delle province e delle rispettive società provinciali per la raccolta dei rifiuti per affrontare il periodo di un mese di stop per manutenzione del termovalorizzatore di Acerra. Grazie alle gare espletate dalle società provinciali, dalla A2a e dalla Regione Campania, spiegano dall’ente regionale, 40.000 tonnellate saranno evacuate fuori Regione nel periodo del fermo del termovalorizzatore. Le restanti 42.000 tonnellate saranno destinate a depositi temporanei per un periodo non…

Continua
Rifiuti a Polla: il presidente della Provincia spiega l’ordinanza Cronaca 

Rifiuti a Polla: il presidente della Provincia spiega l’ordinanza

Dai piazzali di Battipaglia si muoveranno circa 6.000 tonnellate di FUTA, ovvero rifiuti biostabilizzati, dopo il trattamento all’interno dell’ex STIR. Di qui andranno alla discarica di Parapoti per la bonifica, insieme alle 2.000 tonnellate che saranno portate temporaneamente a Polla. E’ il presidente della Provincia Michele Strianese a ricordare come sia necessario «liberare spazi all’interno dell’ex Stir per non bloccare il ciclo dei rifiuti nel Salernitano durante lo stop al termovalorizzatore di Acerra». L’obiettivo è «evitare di avere i rifiuti davanti alle case, alle scuole, agli ospedali e nelle strade…

Continua
De Luca sui roghi negli impianti per i rifiuti: «c’è regia delinquenziale» Cronaca 

De Luca sui roghi negli impianti per i rifiuti: «c’è regia delinquenziale»

«C’è una regia delinquenziale dietro gli incendi negli impianti per il trattamento dei rifiuti.» Lo ha detto a LiraTv il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. «Gruppi di interesse e di potere criminale vogliono tenere la situazione dei rifiuti così com’è stata per decenni». «Con l’eterna emergenza c’è chi mette in tasca milioni di euro. Ma il programma di risanamento ambientale va avanti».

Continua
Ecoballe Tmb: la Provincia ci ripensa (spinta dalla Regione). No a Sardone, sì a Battipaglia Cronaca 

Ecoballe Tmb: la Provincia ci ripensa (spinta dalla Regione). No a Sardone, sì a Battipaglia

Al di là della confusione apparente su dove stoccare le ecoballe prodotte dal tritovagliatore di Battipaglia emerge con chiarezza la volontà della Regione Campania di procedere dritto lungo la strada che porta alla costruzione di impianti per il trattamento dei rifiuti sul territorio. Un principio che è nero su bianco nella legge regionale recentemente modificata dal consiglio e che – per Battipaglia – significa un impianto di compostaggio al servizio del territorio. E’ per questo- probabilmente- che le ecoballe di rifiuti stabilizzati non andranno più a Sardone, ma saranno trasferite…

Continua
La Provincia fa marcia indietro su Sardone: si cerca sito per le ecoballe del Tmb di Battipaglia Cronaca 

La Provincia fa marcia indietro su Sardone: si cerca sito per le ecoballe del Tmb di Battipaglia

Alla fine il presidente della Provincia ha ceduto alle pressioni del Comune di Giffoni Valle Piana. Canfora revocherà l’ordinanza con cui il 25 luglio scorso stabiliva che i rifiuti raccolti in ecoballe e stoccati nel tritovagliatore di Battipaglia potessero essere conferiti nei capannoni dell’impianto Gesco di Sardone. L’opposizione della comunità giffonese ha indotto la Provincia a ripensarci, benché vi fossero tutte le condizioni necessarie e sufficienti a garantire l’idoneità del sito ed il basso impatto ambientale. Niente da fare, ora bisognerà trovare un altro luogo adatto ad accogliere le ecoballe…

Continua
Ecoambiente: Cgil proclama stato d’agitazione dopo taglio lineare a salario Cronaca 

Ecoambiente: Cgil proclama stato d’agitazione dopo taglio lineare a salario

Inadeguatezza degli impianti e dell’organizzazione del lavoro, carenze di attrezzature in magazzino, necessità di ripristino delle linee telefoniche: sono solo alcune delle criticità che la Cgil ha segnalato al commissario di Ecoambiente Salerno, Vincenzo Petrosino, il quale ha fatto mettere a verbale- dopo l’ultima riunione- che sì, tutti questi problemi esistono, ma bisogna comunque fare delle economie, a cominciare dal personale. La risposta del sindacato non si è fatta attendere ed è arrivata con la proclamazione dello stato di agitazione e la richiesta di un vertice in Prefettura. La mazzata…

Continua
Ex Stir: lavoro a pieno regime in attesa dei nuovi contratti Cronaca 

Ex Stir: lavoro a pieno regime in attesa dei nuovi contratti

Nessun problema all’ex Stir di Battipaglia. I lavoratori stanno tentando di recuperare la fila di automezzi che si era creata davanti al sito. Lunedì per i festeggiamenti della Madonna della Speranza, gli autocompattatori sono rimasti fuori dai cancelli. Da ieri, invece, tutti al lavoro a pieno regime. Per ora l’attenzione degli operai è concentrata sulla contrattazione di secondo livello. I dipendenti si dicono soddisfatti del clima di collaborazione con l’attuale governance aziendale. Domani è prevista un’assemblea nel corso della quale si discuterà della nuova contrattazione. Per il momento sono scongiurate ulteriori…

Continua
Ecoambiente: crisi arriva su tavolo Prefettura. Regione pronta a sospendere pignoramenti Cronaca 

Ecoambiente: crisi arriva su tavolo Prefettura. Regione pronta a sospendere pignoramenti

Il caso del conferimento dei rifiuti presso l’impianto ex STIR di Battipaglia, gestito dalla società provinciale Ecoambiente Salerno, arriva sul tavolo Presieduto dal Prefetto reggente Giuseppe Forlenza e poi è al centro di un incontro più politico, in serata, tra rappresentati istituzionali di Regione e Provincia, alcuni sindacalisti e il deputato democratico Piero De Luca. L’argomento è lo stesso, per entrambi i confronti: la necessità di richiedere alla Regione Campania una temporanea sospensione dell’atto di pignoramento recentemente notificato ai Comuni con conseguente svincolo delle somme presso i terzi debitori. Ed…

Continua
Vicenda Ecoambiente: si tenta mediazione politica per scongiurare blocco impianti Cronaca 

Vicenda Ecoambiente: si tenta mediazione politica per scongiurare blocco impianti

Se l’impianto per il trattamento dei rifiuti nella zona industriale di Battipaglia funziona a singhiozzo non è soltanto per lo stato di agitazione degli 86 lavoratori, colti di sorpresa dalla decisione della Provincia di liquidare la società Ecoambiente. Se l’impianto viaggia a scartamento ridotto il problema sta nell’impossibilità di liberare in tempi rapidi i piazzali dello Stir dai rifiuti trattati ed imballati. E la spiegazione è facile: non c’è ancora una ditta incaricata del servizio di ritiro e trasferimento nel termovalorizzatore di Acerra. Non c’è perché le tre gare bandite…

Continua