Voi siete qui
Straniero sprovvisto di biglietto aggredisce controllore sul treno regionale Salerno-Battipaglia Cronaca 

Straniero sprovvisto di biglietto aggredisce controllore sul treno regionale Salerno-Battipaglia

Momenti di tensione sul treno regionale 2429 partito da Salerno alle 13.14 e diretto a Battipaglia. Uno straniero è stato trovato senza biglietto dal capotreno in servizio di controlleria e lo ha aggredito. L’uomo, che viaggiava assieme a due amici, ha reagito con violenza alla richiesta del controllore di scendere dal treno. Lo straniero non ha esitato a spintonare e offendere il controllore, che ha immediatamente allertato la Polizia Ferroviaria prontamente intervenuta all’arrivo del convoglio nella stazione di Pontecagnano.

Continua
Salerno, aggredito e derubato di 1600 euro Cronaca 

Salerno, aggredito e derubato di 1600 euro

Vittima uno straniero con permesso di soggiorno, indagano i Carabinieri Prima aggredito e poi derubato dei soldi (circa 1.600 euro) e dei documenti che aveva con sé. Il fatto è accaduto ieri sera in via Staibano a Salerno, a poca distanza dalla chiesa di San Demetrio e dalla Cittadella Giudiziaria. La vittima è uno straniero con regolare permesso di soggiorno, sottrattogli però, insieme ai soldi, dopo l’aggressione subita con calci e pugni. Sul posto i Carabinieri e i sanitari del 118.

Continua
Fotografa bambini in spiaggia, straniero rischia il linciaggio Cronaca 

Fotografa bambini in spiaggia, straniero rischia il linciaggio

Solo l’intervento della Polizia ha evitato che la situazione degenerasse Fotografava persone in spiaggia, soprattutto minorenni, senza alcun permesso. Per questo motivo ha rischiato il linciaggio uno straniero. È accaduto sulla spiaggia libera di via Allende a Salerno, di fronte allo stadio Arechi. Insospettiti dalla presenza dell’uomo che si aggirava sull’arenile scattando diverse fotografie ai bambini, alcuni bagnanti lo hanno avvicinato chiedendo spiegazioni. Di fronte al silenzio dello straniero, alcune persone gli hanno strappato il cellulare scoprendo le immagini scattate ai bambini pochi istanti prima. Sono partiti calci e pugni…

Continua