Voi siete qui
Costiera Amalfitana, dalla settimana prossima riapertura graduale Cronaca 

Costiera Amalfitana, dalla settimana prossima riapertura graduale

Dalla settimana prossima sarà gradualmente riaperta al traffico la strada statale Amalfitana. Dal tavolo tecnico istituito dalla Regione Campania, che ha stanziato 8 milioni di euro, arrivano le prime risposte concrete alle richieste di aiuto da parte di un territorio martoriato dall’ondata di maltempo prima di Natale. La Divina Costa è stata messa in ginocchio da numerose frane ma si prova pian piano a tornare alla normalità con una serie di interventi. Nel prossimo fine settimana dovrebbe essere riaperta la strada all’altezza di Cetara. Una buona notizia per i cittadini…

Continua
Gravina (Figc): «Multiproprietà? Se ne parlerà in futuro, ci sarà un tavolo dedicato» Sport 

Gravina (Figc): «Multiproprietà? Se ne parlerà in futuro, ci sarà un tavolo dedicato»

Si è tenuto ieri il Consiglio federale della FIGC. Al termine della riunione, il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina si è espresso riguardo al tema delle multiproprietà. Erroneamente si credeva che la questione relativa ad eventuali modifiche del famigerato articolo 16 delle noif fosse all’ordine del giorno del Consiglio, tuttavia, Gravina ha chiarito: «Qualcuno, sbagliandosi, alludeva alla faccenda delle multiproprietà, di cui abbiamo un paio di casi nel mondo professionistico, invece, l’oggetto della discussione verteva attorno a come monitorare meglio le acquisizioni a livello  di capitali. Abbiamo voluto ribadire in…

Continua
Treofan,  l’azienda non ritira i licenziamenti Cronaca 

Treofan, l’azienda non ritira i licenziamenti

Di Maio diserta il tavolo ministeriale Al momento non verrà ritirata la procedura di licenziamento dei lavoratori dello stabilimento Treofan di Battipaglia. È questa la decisione presa dall’azienda emersa dopo il lungo incontro al Mise oggi pomeriggio. A renderlo noto è stata l’assessore regionale al Lavoro Sonia Palmeri che ha preso parte al tavolo istituzionale. «Le notizie non sono incoraggianti purtroppo – sostiene l’assessore – anche se abbiamo 65 giorni per poter immaginare di discutere ancora. Prossimo appuntamento il 18 febbraio dove l’azienda presenterà una sorta di business plan nel quale…

Continua