Voi siete qui
Omicidio delle Fornelle: nel giudizio d’Appello le rivelazioni sull’arma del delitto Cronaca 

Omicidio delle Fornelle: nel giudizio d’Appello le rivelazioni sull’arma del delitto

Il processo d’Appello a carico di Luca Gentile non sarà ricordato tanto per la riduzione della pena rispetto al giudizio di primo grado, quanto per le dichiarazioni rese dall’assassino delle Fornelle sul coltello con cui uccise il carrozziere Eugenio Tura De Marco. Gentile, che è in galera da quasi tre anni per quell’omicidio, ieri ha chiesto ai giudici di parlare. Daniela Tura De Marco avrebbe nascosto l’arma del delitto. La sua ex fidanzata, nonché figlia della vittima, . In pratica, tra i due c’era un patto di mutua assistenza. Luca…

Continua
Omicidio delle Fornelle: vent’anni di carcere per Luca Gentile Cronaca 

Omicidio delle Fornelle: vent’anni di carcere per Luca Gentile

Vent’anni per Luca Gentile, l’omicida reo confesso di Eugenio Tura de Marco. Si chiude in questo modo, al termine del rito abbreviato, il processo per l’assassinio delle Fornelle, che ha tenuto banco per oltre un anno anche per gli aspetti emersi a margine di una vicenda che ha mantenuto inalterate le tinte del giallo. Ancora durante le arringhe finali di accusa e difesa è venuta fuori la contraddittorietà delle tesi a confronto: da un lato il pm Elena Guarino, che ha rimarcato la volontà di uccidere da parte di Gentile…

Continua