Villa Rufolo: Felicori dà il benservito ad Amalfitano

Per l’ex direttore della Reggia di Caserta, Mauro Felicori, non è bastato il corposo dossier e l’audizione con cui Secondo Amalfitano, assistito dai suoi legali (gli avvocati Paolo Imperato e Andrea Di Lieto) ha giustificato le sue recenti attività gestionali. Dopo venti giorni di sospensione, Amalfitano è stato rimosso dall’incarico di direttore di Villa Rufolo. A prendere la decisione il commissario straordinario della Fondazione Ravello, Felicori, nominato a gennaio dalla Regione Campania per raddrizzare la barra a dritta dell’ente che si occupa- fra le altre cose- del festival musicale più…

Continua