Voi siete qui
Polla: Carabinieri arrestano uomo per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali Cronaca 

Polla: Carabinieri arrestano uomo per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali

Ad accorgersi che qualcosa non andava sono stati i Carabinieri della Stazione di Polla. Durante un servizio perlustrativo nel centro abitato, hanno sentito delle urla provenienti da un’abitazione. Una volta sul posto, hanno capito che un 40enne aveva appena picchiato la propria compagna, colpendola con dei pugni sul capo, provocandole un trauma cranico, tra l’altro davanti al figlio di 7 anni. I Carabinieri hanno subito allontanato l’aggressore, mentre le vittime riferivano di aver vissuto episodi di violenza dello stesso genere, anche sotto la minaccia di coltelli, a partire dall’estate del…

Continua
Violenza sulla madre, arrestato un minore Cronaca 

Violenza sulla madre, arrestato un minore

I poliziotti della Sezione Volanti del Commissariato di Cava de’ Tirreni hanno arrestato un 14enne. Il minore è accusato di tentata estorsione, maltrattamenti in famiglia e lesioni nei confronti della madre convivente. Quando ieri sera, su segnalazione di una parente del minore, gli agenti sono intervenuti presso l’abitazione, il giovane stava aggredendo la mamma. La donna ha raccontato che il figlio non era nuovo a tali violenze, provocate dal rifiuto della donna alle continue richieste di denaro del figlio. Dopo le cure del caso presso l’ospedale di Cava de’ Tirreni,…

Continua
Com’eri vestita, mostra sulla violenza sulle donne Cronaca 

Com’eri vestita, mostra sulla violenza sulle donne

“L’hai provocato tu?”, “cosa indossavi?”. Sono domande che le donne vittime di violenza a volte si sentono dire. Come se la colpa di un abuso fosse negli abiti utilizzati da una donna. Proprio su questo aspetto paradossale punta l’attenzione la mostra “Com’eri vestita?”, allestita presso la Fondazione Menna di lungomare Trieste a Salerno. Ad organizzarla è il centro antiviolenza Cerchi d’Acqua in un percorso itinerante partito a marzo da Milano. Alcuni dei vestiti esposti sono realmente quelli indossati dalle donne durante la violenza subita. Tutti sono accompagnati da brevi frasi…

Continua
Violenza sulle donne, il supporto di Forum Lex Cronaca 

Violenza sulle donne, il supporto di Forum Lex

C’è chi ha avuto il coraggio di denunciare dopo aver subito per oltre dieci anni. Chi non l’ha fatto e continua a vivere in una realtà disumana sperando che la situazione, prima o poi, possa migliorare. Chi purtroppo oggi non c’è più, uccisa dal marito. Sono le donne vittime di violenza. Di casi da raccontare, purtroppo, ce ne sarebbero tanti. Perché ancora oggi, nel 2019, ci sono uomini che sottomettono le donne, costringendole a soprusi di ogni tipo. Nei casi peggiori le mogli o le compagne sono state uccise. Ma…

Continua
Donne e giustizia, il percorso di uscita dalla violenza Cronaca 

Donne e giustizia, il percorso di uscita dalla violenza

Le donne vittime di violenza spesso non hanno voglia o coraggio di denunciare. Grazie al supporto di enti ed associazioni, però, negli ultimi tempi sono più frequenti i casi che vengono alla luce. Ma qual è il percorso di uscita dalla violenza? Cosa accade nel momento in cui si denuncia e subito dopo? Se n’è parlato alla Provincia di Salerno nel secondo appuntamento del corso “Donne e giustizia“. L’associazione Forum Lex porta avanti la serie di incontri per dare aiuto e sostegno alle donne vittime di violenza. In rappresentanza dell’ordine…

Continua
Donne e giustizia, aiuto contro le violenze Cronaca 

Donne e giustizia, aiuto contro le violenze

Creare una rete, solida, nella quale trovare riparo. E poi anche la forza di denunciare, di combattere un fenomeno purtroppo ancora oggi tristemente diffuso. Le cronache sono piene di episodi di violenza di genere e sui minori. L’obiettivo di “Donne e giustizia” è formare una task force di prevenzione e contrasto dei fenomeni. Il progetto, giunto alla seconda edizione, è stato ideato dalla criminologa investigativa Iolanda Ippolito. Il corso prevede otto moduli da qui a fine maggio. Sono diverse le sedi territoriali in Campania che danno ascolto ed aiuto alle…

Continua
Perseguitava ragazza minorenne: divieto di dimora per 50enne cavese Cronaca 

Perseguitava ragazza minorenne: divieto di dimora per 50enne cavese

Divieto di dimora a Cava de’ Tirreni per un uomo che perseguitava una ragazza minorenne. Gli agenti del commissariato metelliano hanno notificato ieri la misura cautelare disposta dal gip presso il Tribunale di Nocera Inferiore. Tutto nasce dagli atti persecutori, dalle minacce e dalla tentata violenza sessuale da parte di un 50enne cavese che aveva preso di mira una sua vicina di casa, non ancora maggiorenne. I genitori della ragazza hanno tentato più volte di allontanarlo mentre seguiva la loro figlia. Ma lo scorso 8 marzo, l’uomo ha pedinato la…

Continua
Eboli, si finge agente per avere rapporto con prostituta: denunciato Cronaca 

Eboli, si finge agente per avere rapporto con prostituta: denunciato

Nella tarda mattinata, a Santa Cecilia di Eboli, lungo il tratto della litoranea, è stato arrestato, in flagranza di reato, un 54enne di Sicignano degli Alburni mentre tentava con violenza di costringere una prostituta a salire a bordo della propria autovettura. L’uomo, tempestivamente bloccato dai militari, è risultato positivo all’alcol test, con un tasso alcolemico superiore a 3,5. Poche ora prima, nel suo Comune aveva rubato – dall’interno di un’autovettura di servizio del locale Comando Polizia Municipale – una paletta d’ordinanza ed una pettorina degli ausiliari del traffico e con…

Continua
Arrestate le due persone di Positano che sequestrano e violentarono una prostituta Cronaca 

Arrestate le due persone di Positano che sequestrano e violentarono una prostituta

Giunge la condanna definitiva per le due persone di Positano -66 e 59 anni -che nel 2014 sequestrarono, violentarono e rapinarono una prostituta dell’est Europa. La Cassazione ha respinto il ricorso presentato dai due imputati ed i carabinieri della stazione di Positano hanno eseguito il provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura di Salerno. Dovranno scontare rispettivamente 12 e 7 anni di reclusione. I due furono arrestati sul litorale di Campolongo per aver sedato, rapinato e tenuto sotto sequestro per una notte intera, in una mansarda di Bellizzi, una prostituta dell’est…

Continua
Eboli: donna in prognosi riservata dopo aggressione del compagno. Lui è in carcere Cronaca 

Eboli: donna in prognosi riservata dopo aggressione del compagno. Lui è in carcere

L’altra notte, è stata la chiamata di una donna che raccontava di essere stata aggredita ad allertare i Carabinieri di Eboli. In un appartamento di Via Polidoro c’era una ragazza 23enne, ebolitana, in stato confusionale e con evidenti segni di violenza sul corpo. Soccorsa dal 118, ha raccontato ai militari di essere stata aggredita dal suo compagno, per futili motivi. L’uomo ha sfondato la porta di casa e l’ha brutalmente picchiata e derubata del suo cellulare. Sono scattate le ricerche del 38enne, pure lui ebolitano, noto per alcuni precedenti penali….

Continua