Voi siete qui
Tangenziale Salerno, stop ai lavori ma possibile caos dopo agosto Cronaca 

Tangenziale Salerno, stop ai lavori ma possibile caos dopo agosto

La Cisal chiede un incontro urgente con amministratori e tecnici dell’Anas

Da qualche giorno non si registrano più lunghe code sulla tangenziale di Salerno all’altezza del viadotto Irno. Negli ultimi mesi gli utenti si sono dovuti armare di tanta pazienza impiegando anche più di mezzora per percorrere poche centinaia di metri. I disagi, però, potrebbero riproporsi a breve.

Lo stop ai lavori di adeguamento è solo momentaneo. Gli interventi di miglioramento delle condizioni statiche di sicurezza del viadotto Irno riprenderanno a breve, dopo il periodo di esodo estivo. Facile immaginare che a settembre, nel pieno delle attività lavorative e con la riapertura delle scuole, tornerà il caos sulla tangenziale di Salerno.

Gli interventi di manutenzione predisposti dall’Anas sono importanti e richiedono ancora tempo. Nel dettaglio, le attività di cantiere riguardano la demolizione e ricostruzione dei cordoli, la rimozione delle vecchie barriere e l’installazione di nuove. I lavori riprenderanno dopo la pausa estiva e dovrebbero nuovamente interrompersi nel periodo di Luci d’artista.

“Non c’è da fare festa sul blocco dei lavori tra la tangenziale di Salerno e il raccordo da e verso Avellino” dice Luigi Vicinanza, sindacalista della Cisal provinciale. “I disagi ritorneranno a settembre. Si pianifichi subito un incontro con gli amministratori del territorio, i sindacati e i tecnici dell’Anas. La situazione è infernale per i pendolari” aggiunge Vicinanza.

Related posts