Voi siete qui
Tre giorni di tennis, spettacolo e divertimento ai campi “Di Ninno” di Salerno Sport 

Tre giorni di tennis, spettacolo e divertimento ai campi “Di Ninno” di Salerno

I talenti del futuro si stanno sfidando sui campi comunali del Circolo “Giovanni Di Ninno”, gestiti dal CSI di Salerno. Il tennis che conta dopo anni di assenza torna in città, con la fase macroregionale del campionato a squadre under 14 femminile. La manifestazione, che ha richiamato un gran numero di appassionati, è organizzata dall’Asd Tennis Club La Carnale, che ha ricevuto dalla Fit, l’onore di ospitare questo importante appuntamento. Tre giorni di tennis di ottimo livello con otto squadre, divise in due gironi, pronte a sfidarsi a caccia di due posti per la fase nazionale, in programma dal 27 al 29 settembre, sui campi dello Sporting Club Carpi e che metterà in palio il titolo italiano. Sui campi del circolo salernitano si stanno affrontando le formazioni inserite nella macroarea Centro-Sud.

Nel Girone A sono state inserite la New Magnolie di Roma, l’Atp Tennis Helios di Ostia, l’Asd Equipe Lucioli di Napoli e la Torres Tennis di Sassari. Nel Girone B, invece, figurano il Circolo Tennis Pescara, il Tennis Club Cagliari, Il Tennis Club Parioli di Roma e il Tennis Club Battipaglia-Eboli, unico rappresentante della provincia di Salerno. A difendere i colori del circolo salernitano sono Miriana Galietta e Maria Francesca Bianco.

Al termine della prima giornata di match presso i campi del Circolo Di Ninno, alla presenza di tutti i tecnici e giocatrici, è andata in scena la presentazione ufficiale delle otto squadre in gara, seguita da un momento conviviale aperto a tutta la cittadinanza.

«Siamo davvero onorati – ha dichiarato il presidente del Tennis Club La Carnale, Pino D’Andrea – di ospitare questo evento che ci consentirà di vedere in campo tanti giovani talenti che magari un giorno diventeranno giocatrici di assoluto livello. Voglio ringraziare la Fit per l’opportunità concessa al nostro club e naturalmente il Csi di Salerno, nella persona della presidente Teresa Falco, che ha in gestione i campi».

Related posts