Voi siete qui
Treofan: doppia mossa dei lavoratori. Incontrano il Prefetto e consegnano dossier a Salvini Cronaca 

Treofan: doppia mossa dei lavoratori. Incontrano il Prefetto e consegnano dossier a Salvini

La visita del Prefetto allo stabilimento Treofan di Battipaglia arriva a margine di un tour che il rappresentante del Governo fa nelle aziende del territorio per parlare di sicurezza e videosorveglianza. Un segnale importante, in un momento delicatissimo della vertenza, che vede un braccio di ferro senza fine con i nuovi proprietari indiani di Jindal e sullo sfondo il convitato di pietra, il gruppo De Benedetti, che ha ceduto la fabbrica battipagliese per appena 500mila euro. Il Prefetto Francesco Russo arriva al presidio permanente accompagnato dalla sindaca Cecilia Francese. Poche parole ai lavoratori per confermare di aver sollecitato al Governo una soluzione al caso, dopo il vertice del 28 gennaio negli uffici di piazza Amendola, a Salerno.

Negli stessi minuti, la RSU dello stabilimento Treofan di Terni (che segue il medesimo destino di Battipaglia) consegnava al ministro degli Interni Matteo Salvini un dossier sulla vertenza.

In attesa di possibili novità da Roma, in vista del prossimo incontro programmato tra una decina di giorni (il 18 febbraio), si attende la mossa di Jindal sul nuovo piano industriale. Nel frattempo, su punta a far luce sul passaggio della società da De Benedetti al gruppo indiano, che avrebbe molti lati oscuri.

Related posts