Voi siete qui
Universiade 2019, bronzo per l’Italia nella ginnastica artistica Sport 

Universiade 2019, bronzo per l’Italia nella ginnastica artistica

Al PalaVesuvio di Ponticelli arriva la prima medaglia a squadre per la ginnastica femminile dell’Universiade 2019. Lara Mori, Martina Rizzelli e Carlotta Ferlito hanno conquistato il bronzo, alle spalle di Giappone e Russia. Le nipponiche hanno capitalizzato gli errori delle russe per vincere la medaglia d’oro.

Già dalle qualifiche il livello agonistico è stato alto con la partecipazione delle migliori ginnaste universitarie del mondo. In virtù del piazzamento ai primi tre posti a Taipei 2017, Russia, Canada e Giappone erano qualificate direttamente per la finale. Ad un certo punto l’Italia era prima grazie alla due volte olimpionica Carlotta Ferlito. Anche Lara Mori ha tenuto il passo, mantenendo gli errori al minimo.

A quel punto l’Italia era in piena corsa per una medaglia. È arrivata quella di bronzo che premia gli sforzi delle azzurre, brave a battere il Canada e a salire sul podio, per la prima medaglia conquistata dall’Italia nella ginnastica all’Universiade 2019. Con questa medaglia d’oro, le donne del Giappone eguagliano il primo posto conquistato dagli uomini. Teatro di gara è stato il PalaVesuvio di Ponticelli, nella periferia di Napoli Est, uno dei tanti impianti sportivi ristrutturati per questa 30^ Summer Universiade.

Related posts