Voi siete qui
Universiade 2019 calcio femminile, oro alla Corea del Nord. Italia settima Sport 

Universiade 2019 calcio femminile, oro alla Corea del Nord. Italia settima

La regina del calcio femminile è la Corea del Nord che batte 2-1 il Giappone conquistando la medaglia d’oro alle Universiadi 2019. Le coreane riescono ad avere la meglio grazie ad un gol segnato in pieno recupero al 94° minuto. Quando il risultato sembrava indirizzato verso il pareggio è arrivata la rete di Jon che ha fatto esplodere di gioia le sue compagne in campo e in panchina. È stato un duro colpo per il Giappone che era riuscito a rimettere in piedi la partita dopo essere andato sotto al 29° minuto con Wi. Al 12° minuto della ripresa le giapponesi avevano pareggiato i conti con Imai. Poi nel recupero la Corea del Nord ha potuto festeggiare l’oro. Argento al Giappone.

Bronzo alla Russia che ai calci di rigore ha battuto l’Irlanda. I tempi regolamentari si erano chiusi 2-2. Vantaggio per l’Irlanda al 16° minuto con Kelly. Nella ripresa raddoppio di Ryan Doyle al 19°. La Russia prima accorcia le distanze al 27° minuto Shkoda e poi trova il pari cinque minuti dopo (32°) con Organova. Nella batteria dei rigori quello decisivo lo segna Dubova. Russia bronzo, Irlanda quarta.

Al quinto posto si piazza la Corea del Sud che batte la Cina. Vantaggio delle sudcoreane al 46° minuto del primo tempo con Namgung. Nella ripresa la Cina pareggia al 12° con Chen. Partita decisa anche qui ai rigori. Shin segna quello che consente alla Corea del Sud di arrivare al quinto posto, sesta la Cina.

L’Italia chiude al settimo posto queste Universiadi battendo per 5-2 il Canada. In gol sono andate cinque calciatrici diverse. Nel primo tempo Italia subito a segno al 3° minuto con Ferrato di testa su assist di Bonfantini. Le azzurre continuano a spingere e al minuto 11 arriva il raddoppio: assist di Caruso per Glionna che batte ancora Labrecque. Col passare dei minuti le nordamericane crescono ed al 28′ accorciano le distanze in ripartenza grazie a Bunker. Il primo tempo si chiude sul 2-1 per l’Italia. Ad inizio ripresa ancora azzurre protagoniste con Spinelli che al 5′ sigla il 3-1. Il Canada prova a reagire ma è ancora l’Italia ad andare a segno al 10° minuto con Bonfantini su punizione, firmando il 4-1. La partita in pratica finisce qui, i ritmi si abbassano e soltanto al 41° minuto il Canada trova il secondo gol con Hinchliffe su rigore, concesso per fallo di Mella. Nel recupero c’è ancora tempo per il sigillo di Goldoni che al 92′ sfrutta l’assist di Brustia e segna il gol del definitivo 5-2.

Related posts