Voi siete qui
Universiade 2019, medaglia d’oro all’Australia nel basket femminile Sport 

Universiade 2019, medaglia d’oro all’Australia nel basket femminile

Secondi gli Stati Uniti, terzo il Portogallo

Nella finale di basket femminile alle Universiadi 2019 l’Australia batte gli Stati Uniti 80-72. La medaglia d’oro va alle cangure che sono sempre state avanti durante il match, chiudendo in vantaggio tutti i parziali (23-15, 37-34 e 66-48). Il divario tra le due squadre si era ristretto all’intervallo lungo ma la partita è stata comunque sempre saldamente nelle mani delle vincitrici. Le Australiane confermano la medaglia d’oro già conquistata due anni fa a Taipei, quando le ragazze Usa arrivarono quinte.

Decisiva al Palabarbuto la migliore organizzazione di gioco soprattutto in difesa della squadra australiana, sorretta anche dal talento di Keely Froling e della Wherung. Il testa a testa va avanti nella prima parte di gara, ma la situazione si sblocca alla fine del terzo quarto con una striscia di 14-1 delle australiane che annichilisce le statunitensi. Il vantaggio aumenta all’inizio dell’ultimo parziale con le australiane che arrivano a +20. Le ragazze americane, schiacciate dalla pressione, pagano l’imprecisione al tiro (sottolineato dal 60% ai liberi alla fine) e restano lontane. L’oro va con merito all’Australia.

Maggiore equilibrio invece nella sfida per la medaglia di bronzo, decisa con il punteggio di 76-59 a vantaggio del Portogallo sul Giappone al termine di un tempo supplementare. Dopo 40′ di sorpassi continui tra le due formazioni, i tempi regolamentari si erano conclusi sul 58-58. Nell’overtime il tracollo del Giappone ha permesso alla formazione lusitana di ipotecare il terzo posto con un sorprendente parziale di 18-1.

Alle Universiadi 2019 medaglia d’oro quindi all’Australia, argento agli Stati Uniti, bronzo al Portogallo. Fuori dal podio il Giappone. Al quinto posto la Russia che ha battuto 74-58 Taipei Taiwan. Al settimo la Repubblica Ceca che ha superato 77-69 la Cina. Nona la Finlandia che ha avuto la meglio dell’Ungheria. Dall’undicesimo al sedicesimo posto si sono classificate Romania, Slovacchia, Canada, Messico, Argentina e Ucraina.

Related posts