Voi siete qui
Universiade 2019, prime medaglie dal tiro con l’arco Sport 

Universiade 2019, prime medaglie dal tiro con l’arco

Assegnate le prime medaglie nel tiro con l’arco alle Universiadi 2019. E non sono mancate le sorprese. I fratelli estoni Lisell e Robin Jaatma nella gara compound a squadre miste hanno battuto l’agguerrita concorrenza dei taiwanesi Chen che partivano favoriti. Nella spettacolare cornice del Palazzo Reale di Caserta, che era la residenza dei re di Napoli, gli estoni hanno costruito il loro vantaggio già a metà gara. Il duo di Taiwan ha tentato la rimonta ma Robin Jaatma è stato perfetto ottenendo un 10 dall’ultima freccia. Visibilmente felice e commossa la sorella Lisell per la medaglia d’oro conquistata insieme al fratello. Nel match per la medaglia di bronzo, la coppia coreana composta da So e Kim si è ripresa da un inizio incerto battendo gli avversari del Kazakistan.

Nella gara individuale femminile la messicana Andrea Becerra, 18 anni, ha mostrato nervi d’acciaio per sconfiggere la sudcoreana So, numero otto al mondo, e conquistare la medaglia d’oro. Bronzo alla turca Bostan, numero quattro al mondo, che ha battuto la kazaka Makarchuk. Perso l’oro individuale, la sudcoreana So ha conquistato quello a squadre insieme a Kim, confermando la vittoria ottenuta già due anni fa a Taipei 2017. Argento alla coppia turca Bostan-Elmaagacli, bronzo a quella taiwanese Chen-Lin che ha battuto la Russia.

Il duo turco formato da Araz e Yetim ha battuto gli iraniani Farzan e Palizban aggiudicandosi l’oro nella gara a squadre maschile. Decisivo il colpo nel finale di Yetim che ha regalato la vittoria alla Turchia. Medaglia di bronzo al Messico che ha battuto gli Stati Uniti. Ci sono state altre sorprese nell’evento individuale maschile dove il sudcoreano Kim mirava al terzo titolo universitario consecutivo ma ha fallito l’obiettivo. Kim si è dovuto accontentare del bronzo. La medaglia d’oro è andata al russo Bulaev che in finale ha avuto la meglio sul turco Yetim.

Related posts