Voi siete qui
Universiade2019, Ginnastica ritmica: assegnate le prime medaglie Russia sul podio Sport 

Universiade2019, Ginnastica ritmica: assegnate le prime medaglie Russia sul podio

Arrivano i primi verdetti per la ginnastica ritmica e sul gradino più alto del podio sale la Russia: Ekaterina Selezneva che aveva già vinto una medaglia d’argento nell’All – Around di Taipei 2017 ha trionfato nelle quattro routine anche a  Napoli.

La Russia ha vinto anche l’oro a squadre nell’all – around, riuscendo ad imporsi su Ucraina e Giappone.

Nel secondo giorno della competizione all-around le atlete si sono esibite con le clavette e con il nastro. Il giorno prima, invece, le routine con cerchio e palla.

Zohra Aghamirova dall’Azerbaijan che aveva concluso le qualificazioni in seconda posizione è stata la prima ad esibirsi con il nastro. Una performance entusiasmante con vari elementi di difficoltà che le hanno consentito di chiudere con 16.025 punti. Nella sua seconda routine con le clavette, Aghamirova ha ottenuto un buon risultato, terminando con il secondo punteggio più alto: 19.850. In generale ha ottenuto 75.425 punti, conquistando così la  medaglia d’argento nell’all around.

La 24enne russa Ekaterina Selezneva ha iniziato il secondo giorno con le clavette, cominciando la sua performance con un eccellente piroetta che ha entusiasmato il pubblico del PalaVesuvio. La ginnasta russa ha dimostrato di avere un ottimo controllo delle clavette ottenendo il punteggio di

21.400.  Anche durante l’esecuzione con il nastro la Selezneva ha mostrato grande sicurezza. Nonostante un piccolo errore, ha comunque ottenuto il punteggio più alto di 19.500 punti e ha creato un gap di circa 8 punti nella classifica finale. Il suo punteggio totale è di 83.600 punti che le ha consentito di conquistare la medaglia d’oro. Al terzo posto ha chiuso invece la statunitense Laura Yihan Zeng.

 

 

Related posts