Voi siete qui
Universiade2019, volley maschile: Italia d’oro, Polonia battuta a tie break Sport 

Universiade2019, volley maschile: Italia d’oro, Polonia battuta a tie break

La Nazionale maschile di pallavolo batte 3-2  la Polonia e conquista la medaglia d’oro alle Universiadi di Napoli 2019. Gli azzurri al PalaSele di Eboli centrano l’impresa, recuperando per due volte la formazione polacca, prima di completare il sorpasso nell’ultimo set. Eppure, la sfida non inizia nel migliore dei modi per i padroni di casa che soffrono l’aggressività dei polacchi, perfetti in fase di ricezione e implacabili sotto rete. Pronti-via e la squadra di coach Woicki si porta sul 5-0, l’Italia reagisce ed accorcia subito il divario (5-4) ma con il passare dei minuti non riesce a tenere testa alla formazione avversaria che, trascinata da Filipiak, inanella un filotto di punti che le consente di prendere il largo sugli azzurri (8-17). Difficoltà che proseguono fino al termine del primo set, chiuso sul 25-16. Storia che sembra ripetersi anche nel secondo periodo: un implacabile Lemanski permette alla formazione polacca di conservare sempre un margine ampio sull’Italia (3-8). Ma gli azzurri non ci stanno a sfigurare dinanzi al proprio pubblico, tirano fuori il cuore e l’orgoglio, tornando prepotentemente in partita. Il finale di set è al cardiopalma: la Polonia prova a tenere ma l’Italia ne ha di più e con Pinali trova il punto (25-20) che vale la parità. Nel terzo periodo, sulle ali dell’entusiasmo, la squadra di coach Graziosi cresce sia in fase di ricezione che in quella d’attacco. A metà set, però, Filipiak torna a essere protagonista e permette alla Polonia di riprendere il largo (14-20). L’Italia risponde con cuore e, punto dopo punto, arriva al 20-21 ma non basta per portare a casa il set che va ai polacchi (25-22). Il quarto periodo viaggia sul filo dell’equilibrio dal primo all’ultimo respiro. Le due squadre si rendono protagoniste di uno spettacolare punto a punto fino a quando la Nazionale azzurra non riesce a prendere il largo e a portarsi sul 20-14. La Polonia non ci sta, si ricompatta e riprende l’Italia sul 23-23. Non basta, però, per evitare il quinto set perché il servizio di Romanò fa esplodere il PalaSele (25-23). Nell’ultimo periodo, quello decisivo, si assiste ad un avvincente punto a punto. L’Italia, spinta dal suo pubblico, trova la forza prima per restare in partita e poi per piazzare l’allungo che vale la medaglia d’oro.

Related posts