Voi siete qui
Universiadi: nasce a Salerno il Comitato promotore Curiosità 

Universiadi: nasce a Salerno il Comitato promotore

Le Universiadi sono un grande evento internazionale, che mancava allo sport napoletano e campano, l’occasione di un rilancio. Non si tratta solo dell’immagine di Napoli e della Campania ma anche dell’opportunità di rigenerare il parco degli impianti sportivi. E poi c’è la competizione. Questi ed altri aspetti sono entrati nella valutazione fatta a Salerno a margine della nascita del comitato promotore a sostegno delle Universiadi.

I numeri sono da record: per la trentesima edizione in programma dal 3 al 14 luglio sono previsti 50 impianti di gara, 18 discipline sportive, sono attese poco meno di diecimila persone tra atleti e delegazioni, alle quali si aggiungeranno i sostenitori e gli sportivi: un’autentica e pacifica invasione, verso la quale anche Salerno deve predisporsi al meglio.

“Le Universiadi saranno una grande vetrina internazionale per il nostro territorio – ha dichiarato il Sindaco Napoli – Ringraziamo il Presidente della Regione Vincenzo De Luca, che con la sua tenacia e la sua visione, ha fatto sì che questo evento di altissimo prestigio possa svolgersi qui in Campania. 

La manifestazione, che sarà trasmessa in tutto il mondo, vedrà la partecipazione di 126 paesi, 8.000 atleti e 5.000 volontari: sarà una festa dei popoli, un’occasione per i nostri ragazzi di confrontarsi con altre culture. Salerno, con la sua proverbiale ospitalità e capacità organizzativa, sarà felice di accogliere in un clima di festa questa pacifica marea umana.

Con l’incontro di questa mattina abbiamo raccolto idee e suggerimenti e abbiamo dato un ritmo ed una direzione allo sforzo che tutti noi faremo per fare in modo che questa occasione non vada smarrita o sminuita. Dobbiamo operare con intelligenza e abnegazione, ognuno per quanto di competenza, per far sì che questo evento dia un ulteriore slancio alla Campania sullo scenario nazionale e internazionale”.

Related posts