Voi siete qui
Vertenza Treofan: ad oggi l’advisor ha prodotto solo due offerte Cronaca 

Vertenza Treofan: ad oggi l’advisor ha prodotto solo due offerte

La questione “Treofan” di Battipaglia è tornata di nuovo a Roma, al Ministero dello Sviluppo Economico, ad un tavolo convocato dal Vice Capo di Gabinetto, Giorgio Girgis Sorial.

Al tavolo – pianificato a due mesi dall’ultimo, quello del 28 marzo – erano presenti: rappresentati della Regione Campania, Regione Puglia, Regione Umbria, direzione aziendale della Jindal Films Europe, Treofan Italy S.p.a. e i vertici di Vertus S.r.l., l’advisor incaricato dal colosso indiano di trovare investitori interessati a procedere alla reindustrializzazione.

Lo scorso 28 marzo era stata raggiunta l’intesa per scongiurare i licenziamenti. Successivamente, per dare credito a quella manovra, è seguito un nuovo incontro e si eradiscusso della ricollocazione, su base volontaria, delle 65 maestranze rimaste senza lavoro dopo la chiusura del sito, così come per decidere le modalità di erogazione di incentivi all’esodo e della stessa ricollocazione in altri stabilimenti riconducibili alla società Jindal-Treofan, sulla base delle competenze professionali dei singoli dipendenti.

L’RSU dello stabilimento battipagliese, Alberto Padula al telefono ci aveva detto che si trattava di un aggiornamento, un appunto già calendarizzato. Sarà l’advisor a comunicare eventuali novità. Ma l’advisor ad oggi ha prodotto solo due offerte a fronte delle centinaia paventate, gettando ancora una volta i lavoratori nello sconforto

Related posts