Voi siete qui
Viadotto Gatto: in 500 pagine il dossier sulla sicurezza Cronaca 

Viadotto Gatto: in 500 pagine il dossier sulla sicurezza

E’ stato consegnato al Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, ed all’assessore alla mobilità Mimmo De Maio il dossier sulle verifiche e sulla sicurezza del Viadotto Gatto. Tali indagini sono state condotte dalla “Istemi”, società specializzata in questo tipo di verofiche e con sede a Mercato San Severino. La Istemi ha esaminato lo stato del Viadotto, già prima del crollo del ponte Morandi. Rilievi ai piloni ed alle strutture portanti con tanto di prove di carico avvenute in questi mesi.
Il dossier ha un contenuto di circa 500 pagine, in cui sono esposti i rilievi,disegni tecnici, risultanze e analisi. Si tratta di un primo passo: toccherà infatti ad un team di esperti, analizzare il lavoro della Istemi. All’interno dei fascicoli, per ora, un punto fermo c’è: se ci fossero stati profili di pericolosità imminente o rischi per la pubblica sicurezza, il viadotto Gatto sarebbe stato chiuso senza attendere. Il dossier al momento deve ancora essere esaminato dalla Commissione e, di conseguenza, i tempi per procedere ad eventuali lavori di messa in sicurezza si protraggono notevolmente. Nei giorni scorsi, un incidente stradale, ha riacceso il dibattito sulla pericolosità dell’arteria e sull’opportunità di rivalutare il doppio senso in via Croce in attesa dei lavori di porta Ovest che, quando completati, consentiranno ai tir un collegamento diretto tra il Porto e l’autostrada senza dover più utilizzare il Viadotto

Related posts