Voi siete qui
Violenza donne, ecco il Codice Rosso. Torre illuminata di rosso all’ospedale Cronaca 

Violenza donne, ecco il Codice Rosso. Torre illuminata di rosso all’ospedale

Rosso come il cuore… di chi è pronto a dare un aiuto, un suggerimento o un sostegno concreto a chi ne ha bisogno. Rosso come la passione… che non dovrebbe mai degenerare in violenza e che invece spesso spinge il partner o l’ex a compiere atti inaccettabili. Le statistiche dicono che in Italia la maggior parte delle violenze contro le donne vengono commesse in famiglia.

Per accendere la luce su un fenomeno purtroppo tristemente attuale, è stata illuminata di rosso la facciata della torre del cuore dell’azienda ospedaliera universitaria di Salerno. Un gesto simbolico che accompagna il lavoro svolto dal centro antiviolenza Artemisia nell’aiutare le donne vittime di soprusi.

Rosso anche come il codice, introdotto con una legge recente, che fornisce strumenti operativi e giuridici ai Carabinieri, chiamati a compiere il primo intervento. Se n’è parlato in un incontro presso il Comando Provinciale Carabinieri di Salerno. Molti i temi trattati, dalle corrette modalità di approccio con la vittima alle procedure d’intervento in caso di reati, fino alla documentazione di fatti e circostanze. L’iniziativa prevede altri due incontri a Vallo della Lucania, presso il Palazzo della Cultura, e a Sala Consilina, presso il Polo Culturale Cappuccini.

Violenza donne, ecco il Codice Rosso. Torre illuminata di rosso all’ospedale

In soccorso delle donne vittime di violenza c’è il codice rosso, introdotto da una legge recente, che vede i Carabinieri impegnati in prima linea. All’ospedale Ruggi di Salerno la facciata della torre del cuore è stata illuminata di rosso.

Pubblicato da Liratv su Martedì 26 novembre 2019

Related posts